HOTEL VILLA FRANCA        

Select Language:     EN   | IT  

Prenota

Villa Franca Hotel Positano

I sandali più belli sono e saranno sempre Capresi

07/04/2021

Fatti rigorosamente a mano, con tessuti pregiati, decorati con pietre, pensati ad hoc per future spose e star del cinema, ecco la storia dei sandali preferiti di Jackie O' e Ingrid Bergman.


Durante la sua permanenza Caprese, L’imperatore Tiberio trascorre parte del suo tempo su un’isola nota a tutti oggi per essere la patria dei sandali capresi. La storia narra che fu proprio Tiberio, Imperatore che scelse l’isola come sua dimora, a girare per le strade indossando dei sandali con una suola rigida e delle strisce che avvolgevano le caviglie.


Capri, per l’appunto. Meta turistica per eccellenza e definita come uno dei luoghi più pittoreschi d’Italia è l’Isola di Capri. Un’isola stupenda, un mix di storia, natura e mondanità che porta con sé e ci ricorda la tradizione e la bellezza di paesaggi unici. Definita come un mito senza eguali e tra le isole più incantevoli, questo splendido luogo è apprezzato e visto con ammirazione, dai turisti provenienti da tutto il mondo, ma anche e soprattutto dagli amanti delle calzature. Chi oggi non conosce i bellissimi sandali capresi, personalizzabili in ogni dettaglio e sempre di grande tendenza?

In effetti sono gli antichi romani, dopo i greci, a far conoscere a mezza Europa queste particolari calzature, simili alle nostre infradito, in pelle intrecciata le quali, oltre a fissare il piede dentro una sorta di corazza. È particolare constatare come nel tempo, il modello sia diventato un feticcio sia per donne sia per uomini. Tanto che i sandali capresi sono conosciuti soprattutto per il loro essere decorati da cristalli e altri orpelli, grazie alla maestria artigianale di persone che li sanno lavorare in modo unico. I laboratori, spesso di proprietà delle boutique che poi li presentano al pubblico, sono sparsi unicamente sulla penisola di Sorrento, con qualche incursione proprio a Capri. Per questo vengono definitivi anche sandali Positano. Ma è la terra della ben nota Grotta Azzurra a renderli celebri. E non solo per via delle boutique storiche, ma anche per le celebrità, affezionatisi all’Isola.

Il sandalo, da sempre considerato principale calzatura di tutti i popoli del Mediterraneo, a Capri è stato sin dal passato concepito come un vero mito. Con il passare degli anni nacquero tantissime botteghe di artigiani che hanno affinato le loro tecniche e reso il loro design unico e inconfondibile. Discostandosi sempre più dalle origini, ossia da semplici suole rigide con strisce di cuoio utilizzate solo per tenere fermo il piede, oggi questo tipo di calzatura è proposta e arricchita con sfumature d’oro, argento, o in generale, realizzata in qualsiasi tinta o decorazione.


È la moda e le sue esigenze che hanno portato anche questi storici artigiani ad aggiungere elementi e proporre collezioni sempre più stravaganti, modificando e aggiungendo tacco, zeppe, tomaie decorate o veri e propri schizzi disegnati nella pianta interna della scarpa, pensata per sottolineare l’unicità e l’artigianalità del tutto. Da Jackie O’, Sofia Loren o La moglie dell’avvocato Agnelli, tutte hanno indossato i sandali rigorosamente fatti a mano, dal fascino intramontabile Made in Italy. Rappresentano uno dei tanti prodotti italiani celebri nel mondo e parte integrante di ogni guardaroba femminile che si rispetti. Sull’isola azzurra, tra alberi di limoni, giornate di sole e brezze marine che fanno vibrare i cuori, gli artigiani contribuiscono ad accrescerne la fama.

SHARE: